Coronavirus – Aggiornamento 5

9 Marzo 2020

A seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, i Vescovi del Triveneto hanno comunicato le nuove disposizioni, che resteranno in vigore fino al 3 aprile 2020. Non ci sono variazioni di rilievo, ma ripetiamo le indicazioni.

  • È sospesa la celebrazione in forma pubblica di tutte le Messe, feriali e festive, dei sacramenti e di ogni altra liturgia. Viene sospesa anche l’adorazione continua di martedì (in Borgo) e di giovedì (in Centro).
  • Per i funerali, non si potrà celebrare la Messa, ma si farà solamente una breve liturgia con la benedizione della salma prima della sepoltura.
  • Sono sospese le attività di catechismo o di formazione, le uscite e i ritiri, eventuali feste, concerti o serate culturali.
  • È sospesa la visita di sacerdoti e ministri agli anziani e agli ammalati, salvo nei casi più gravi per l’unzione degli infermi e il viatico.
  • Le chiese resteranno comunque aperte, secondo i soliti orari, per la preghiera personale. A tal proposito, ricordiamo che il Decreto ministeriale suggerisce di rispettare una distanza di sicurezza fra le persone di almeno un metro.

Come preti dell’UP di San Martino, condividiamo la fatica e soprattutto la preoccupazione di molti. Invitiamo con fiducia a rispettare il più possibile le raccomandazioni che ci sono date in modo da limitare il più possibile il diffondersi della malattia. Anche questo diventa un gesto di attenzione e di carità, specialmente verso le persone più deboli.

Da parte nostra cercheremo di offrire alcuni strumenti per far sentire la nostra presenza e la presenza della Chiesa, che incessantemente prega e invoca dal Signore protezione, consolazione e guarigione.

Dio vi benedica!

Allegati:

Coronavirus – Lettera del Vescovo Giuseppe

5 Marzo 2020

Il Vescovo Giuseppe ha indirizzato a tutti i fedeli della diocesi di San Zeno una lettara. La si può leggere e scaricare QUI.

Coronavirus – Approfondimento

5 Marzo 2020

Pubblichiamo un paio di interventi che ci aiutano a riflettere sul tempo che stiamo vivendo. Per quanto ricco di difficoltà, sofferenze e disagi, esso può diventare un appello a vivere in profondità il nostro rapporto con Dio. Ancora una volta il deserto è luogo carico di benedizioni!

Il secondo intervento è una lettera di mons. Luigi Cottareli, parroco della Cattedrale di Verona, pubblicata nei giorni scorsi. La si può leggere QUI.

Infine, proponiamo di ascoltare una video, che contiene alcune interessanti riflessioni p. Ermes Ronchi e Marina Marcolini. Lo si può vedere QUI.

Coronavirus – Aggiornamento 4

2 Marzo 2020

Nel pomeriggio di oggi i Vescovi del Triveneto si sono incontrati per stabilire alcune linee comuni da adottare in tutte le nostre parrocchie circa l’emergenza “Coronavirus”. Riportiamo di seguito le nuove decisioni, che cambiano le disposizioni attualmente in vigore. Le nuove norme resteranno in vigore fino alle 24:00 di domenica 8 marzo e sono vincolanti. Senza nascondere che tali scelte risultano tristi e dolorose, i Vescovi «confidano che anche questo tempo diventi occasione propizia per accrescere in tutti l’impegno pastorale e civico, il senso di carità e solidarietà tra le persone e le comunità».

NUOVE DISPOSIZIONI
  • È sospesa la celebrazione in forma pubblica di tutte le Messe, feriali e festive, dei sacramenti e di ogni altra liturgia. Viene sospesa anche l’adorazione continua di martedì (in Borgo) e di giovedì (in Centro), anche se sarà possibile pregare personalmente in chiesa.
  • Per i funerali, è consentita la benedizione della salma in occasione della sepoltura, alla presenza dei soli familiari.
  • Sono sospese le attività di catechismo o di formazione, le uscite e i ritiri, eventuali feste, concerti o serate culturali.
  • Le chiese resteranno comunque aperte, secondo i soliti orari, per la preghiera personale. A tal proposito, ricordiamo che il Decreto ministeriale suggerisce di rispettare una distanza di sicurezza fra le persone di almeno un metro.

Come preti dell’UP di San Martino, condividiamo la sofferenza e il disagio per queste decisioni. Ci sentiamo comunque di invitare tutti a vivere questo tempo con la necessaria serenità e fiducia, senza inutili allarmismi, e invocando dal Signore il dono della pazienza.

Nei prossimi giorni cercheremo di offrire qualche strumento per vivere nella preghiera questo tempo. Anticipiamo già che da domani sera, martedì 3 marzo, riprenderà il Rosario e la Messa presieduta dal Vescovo e trasmessa in diretta da Telepace.

Dio vi benedica!

Allegato: il Comunicato stampa della Conferenza Episcopale Triveneta

Coronavirus – Aggiornamento 3

1 Marzo 2020

Sono state comunicate le nuove disposizioni per le attività parrocchiali della prossima settimana.

A partire da domani, lunedì 2 marzo, riprenderà la celebrazione delle Messe feriali secondo i soliti orari. Durante le Messe, per precauzione, siamo invitati a osservare alcune semplici attenzioni:

  • nelle chiese non ci sarà l’acqua benedetta nelle acquasantiere. Entrando in chiesa si fa comunque il segno della croce e la genuflessione;
  • la Messa sarà celebrata in chiesa (e non nelle cappelle feriali). Raccomandiamo ai fedeli di non sedersi troppo vicini, ma alla distanza di almeno un metro gli uni dagli altri;
  • durante la celebrazione non vivremo lo scambio di pace;
  • la Comunione sarà distribuita solo in mano. Vale la pena di ricordare che il modo giusto per ricevere la Comunione è con il palmo sinistro aperto e rivolto verso l’alto; la mano destra sorregge la sinistra e porta la Comunione alla bocca. La Comunione va assolutamente consumata davanti al sacerdote.

Tutte le altre attività di catechesi e di formazione (catechismi, gruppi adolescenti e giovani etc.) restano sospese, in quanto ci è chiesto di evitare di radunare gruppi numerosi di persone per un tempo prolungato.

Queste norme resteranno in vigore fino a nuovo ordine.

Siamo consapevoli della sofferenza e del disagio che deriva da queste restrizioni, ma chiediamo con fiducia al Signore di aiutarci a essere testimoni di comunione e cittadini sensibili al bene comune.

Buon cammino di Quaresima!

L’équipe dei sacerdoti dell’UP

Coronavirus – Aggiornamento 2

29 Febbraio 2020

Ricordiamo che restano ancora in vigore le limitazioni dovute all’Ordinanza ministeriale. Pertanto questa sera e domani non saranno celebrate le Messe prefestive e domenicali. Siamo in attesa di ricevere informazioni e aggiornamenti per programmare le attività parrocchiali della prossima settimana.

(sabato 29 febbraio 2020)

Coronavirus – Aggiornamento 1

25 Febbraio 2020

Le limitazioni dovute all’Ordinanza regionale e alle indicazioni della Diocesi continuano a essere in vigore. Pertanto, restano sospese tutte le celebrazioni previste, comprese le Messe per il Mercoledì delle Ceneri in programma domani. Possiamo comunque vivere l’inizio della Quaresima, che resta un “tempo favorevole” di conversione, attraverso alcune iniziative.

Da domani sera e fino a domenica, il Vescovo guiderà un momento di preghiera trasmesso in diretta su Telepace: alle ore 18:30 verrà pregato il Rosario e alle 19:00 sarà celebrata la Messa. Siamo invitati a condividere questo momento. Possiamo accendere un lume e a porlo sul davanzale della finestra, come segno di comunione e unità. Ulteriori informazioni sono disponibili QUI.

La Diocesi ha predisposto una breve celebrazione da vivere in famiglia il Mercoledì delle Ceneri. Nell’impossibilità di partecipare alla Messa, può essere bello riscoprire la bellezza di pregare insieme come famiglia e disporci a vivere il tempo di Quaresima. Il testo della celebrazione è disponibile QUI.

Ricordiamo, infine, che in tutte le nostre chiese (che restano aperte per la preghiera personale) sono disponibili i Libretti per la preghiera in famiglia. Per ogni giorno è proposto un brano biblico e un commento che aiuta a calare il messaggio del Vangelo nella vita quotidiana.

In questi giorni, i sacerdoti dell’UP continuano a celebrare la Messa, anche se in forma privata, e ricordano in modo particolare tutti i parrocchiani. Uniti nella preghiera, aiutiamoci a vivere questo tempo con serenità e fiducia.

Coronavirus – Comunicato

24 Febbraio 2020

Il Vicario Generale, in accordo con il Prefetto di Verona, ha dato precise disposizioni per applicare l’Ordinanza del Ministero della Salute in merito all’emergenza “Coronavirus”. In particolare, ha disposto che:

  1. sono sospese tutte le celebrazioni liturgiche (messe feriali, messe del Mercoledì delle Ceneri, messe della domenica, altri incontri di preghiera);
  2. sono sospese tutte le attività formative e di catechesi (catechismi, incontri di formazione, gruppi adolescenti etc.);
  3. alla celebrazione dei funerali siano ammessi solamente i familiari più stretti (per un massimo di 20 persone);
  4. le chiese possono comunque rimanere aperte per la preghiera personale.

Queste disposizioni resteranno in vigore fino a domenica 1 marzo compresa. Nei prossimi giorni, daremo ulteriori informazioni e comunicheremo eventuali aggiornamenti e modifiche.

Chiediamo a tutti di pregare, soprattutto per aiutarci a vivere con serenità questa situazione non facile.

L’équipe dei sacerdoti dell’UP

Menu