NOI5. Visita alla chiesa di San Nazaro

26 Novembre 2020

Prosegue l’iniziativa del Circolo NOI5 San Martino – APS, che permette di visitare alcuni luoghi di Verona, ricchi di storia, arte e spiritualità. La prossima destinazione sarà la Chiesa dei Santi Nazaro e Celso e la Chiesa delle Suore Orsoline, entrambe nel quartiere di Veronetta. Potremo ammirare la cappella barocca dedicata a San Biagio e il magnifico mosaico realizzato, alcuni anni fa, da p. Marko Rupnik.

La visita sarà domenica 6 dicembre prossimo, con partenza alle ore 14:30 dal cortile della parrocchia del Centro.

Come sempre, la visita è gratuita. Chiediamo a chi fosse interessato di iscriversi, telefonando alle segreterie delle canoniche del Centro e del Borgo, indicando la disponibilità dell’auto. In questo modo possiamo organizzare al meglio i trasporti.

LUCE SUL CAMMINO – 22 novembre 2020

21 Novembre 2020
Dalle letture della domenica

Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: «Venite, benedetti dal Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi». (Matteo 25,34-36)

Una Parola che tocca la vita…

Spesso pensiamo che le cose importanti, quelle in cui ci giochiamo la vita, siano anche le cose più complesse e difficili. Il vangelo ci mostra, invece, che la disponibilità ad amare si gioca su cose molto semplici e familiari, quasi quotidiane: dare da mangiare e da bere, accogliere, vestire, visitare. Tutte azioni che chiedono uno sguardo capace di cogliere il reale bisogno dell’altro. Tutte azioni che chiedono di fare un primo passo, un gesto, che ci faccia andare incontro all’altro. Non è detto che il nostro gesto possa risolvere il problema, ma sarà prezioso e indispensabile se avrà manifestato attenzione e cura.

…e diventa preghiera

Signore Gesù, tu vedi di che cosa ho realmente bisogno e ti fai vicino alla mia povertà per riempirla del tuo amore, insegnami ad amare gli altri con pazienza e con semplicità, perché nei miei gesti sia presente tu, pienezza di vita per ogni uomo.

Lotteria di San Martino

16 Novembre 2020

Domenica 15 novembre, è stata fatta l’estrazione dei premi della lotteria organizzata dalla Parrocchia di San Martino Vescovo in occasione della festa del patrono. Ecco l’elenco dei biglietti vincenti e del relativo premio.

I premi si possono ritirare, fino al 31 dicembre, presso la canonica del Centro negli orari di apertura (dal lunedì al sabato, ore 9:00-12:00; dal lunedì al venerdì, anche il pomeriggio, dalle 15:00 alle 18:00).

LUCE SUL CAMMINO – 15 novembre 2020

14 Novembre 2020
Dalle letture della domenica

Si presentò colui che aveva ricevuto cinque talenti e ne portò altri cinque, dicendo: “Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque”. “Bene, servo buono e fedele – gli disse il suo padrone –, sei stato fedele nel poco, ti darò potere su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone”.. (Matteo 25,20-21)

Una Parola che tocca la vita…

C’è qualcosa di sorprendente nella parabola dei talenti. Il ricco, che parte per il viaggio, non affida i suoi averi a persone esperte, ma ai suoi servi: gente di casa, di cui vuole fidarsi. Misura l’impegno in base alle capacità di ognuno, perché sa che sarebbe ingiusto pretendere qualcosa di impossibile. Infine, premia la bontà e la fedeltà dei servi con una ricompensa esagerata: invitandoli a condividere la sua stessa gioia, che è la sua stessa vita. Dietro a questi atteggiamenti è facile vedere il modo di agire di Dio, che si fida di noi e della nostra responsabilità e desidera comunicarci la sua stessa vita.

…e diventa preghiera

O Padre, liberaci dalla paura di non essere all’altezza. Rendici capaci di riconoscere nella vita che ci hai affidato un’occasione preziosa per risponde-re al tuo amore. Insegnaci a crescere nella fedeltà alle piccole cose, perché tutto ciò che facciamo sia il segno della gioia del Regno, promessa a ogni uomo.

Resoconto Caritas 2020

13 Novembre 2020

In occasione della Giornata mondiale dei poveri, la nostra UP vive un momento di condivisione e di sensibilizzazione verso l’attività della nostra Caritas. Ci piace rendere partecipi le nostre comunità delle diverse modalità di aiuto che sono state realizzate. In gran parte, queste sono state rese possibili dalle offerte che molte persone hanno destinato alla Caritas. Grazie di cuore di quanto è stato fatto. Anche il più piccolo aiuto non sarà dimenticato dal Signore, che vedendo nel segreto saprà ricompensarlo.

Pubblichiamo di seguito un estratto del Resoconto 2020.

La Caritas dell’Unità pastorale ha una lunga storia di presenza sul territorio delle nostre cinque parrocchie, di ascolto di situazioni di bisogno, di vicinanza e sostegno alle stesse. Manifesta il volto di carità di Cristo e della Chiesa. In particolare, offre ascolto alle famiglie, dà aiuto allo studio, promuove sostegno ai minori e all’integrazione. Collabora, ovviamente, con tante realtà presenti sul territorio, in particolare con l’ISAC (Servizi Sociali) del Comune di San Martino e con Casa di Martino (Emporio). L’aiuto economico, che è il motivo principale per cui siamo cercati, è però occasione per conoscere, accompagnare e sostenere le persone che si avvicinano ai nostri operatori […].

Un grazie ai nostri volontari, alle Istituzioni, ai Gruppi e ai singoli sensibili alla Caritas. Abbiamo bisogno di volontari, sia per il Centro di ascolto, sia per l’aspetto sanitario (distribuzione farmaci), come per altri servizi. Grazie, soprattutto, a tutti voi, per la vostra generosità.

LUCE SUL CAMMINO – 8 novembre 2020

7 Novembre 2020
Dalle letture della domenica

Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé l’olio; le sagge invece, insieme alle loro lampade, presero anche l’olio in piccoli vasi. (Matteo 25,1-4)

Una Parola che tocca la vita…

Dove sta la saggezza delle cinque vergini citate da Gesù? Anche loro saranno state prese dall’impazienza, forse da un po’ di sconforto; anche loro hanno sentito il peso del sonno. Eppure non è venuto meno in loro il senso dell’attesa. Se ci pensiamo, il valore di ciò che facciamo si può misurare anche dall’intensità della nostra attesa, perché «la vera tristezza non è quando, la sera, non sei atteso da nessuno al tuo rientro in casa, ma quando tu non attendi più nulla dalla vita. Attendere: ovvero sperimentare il gusto di vivere» (T. Bello). In un mondo che ci invita al “tutto e subito”, oggi il Vangelo ci invita a recuperare la dimensione dell’attesa, anche per accogliere la visita di Dio nella nostra vita.

…e diventa preghiera

Signore Gesù, tu sai che siamo impazienti e spesso ti chiediamo soluzioni facili e immediate. Donaci il gusto dell’attesa. Insegnaci la sapienza, perché sappiamo raccogliere giorno per giorno l’olio dell’amore. Accresci in noi la fede, che tu non tardi mai ma in ogni momento desideri incontrarci.

LUCE SUL CAMMINO – 1 novembre 2020

31 Ottobre 2020
Dalle letture della domenica

Dopo queste cose vidi: ecco, una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, avvolti in vesti candide, e tenevano rami di palma nelle loro mani. (Apocalisse 7,9)

Una Parola che tocca la vita…

Un popolo che si dimenticasse dei suoi antenati e dei suoi “eroi” sarebbe un popolo senza futuro. La memoria grata di quanti ci hanno preceduto e ci hanno mostrato una vita pienamente realizzata è lo stimolo per seguirne i passi e raccogliere la loro eredità. Questo sono i santi. Persone comuni, che hanno saputo fare spazio all’amore di Dio, al punto che la loro vita è diventata trasparente: nella loro povertà è brillata la ricchezza luminosa di Dio, che illumina il cammino di ogni credente. La promessa è davvero per tutti, perché ciascuno è amato da Dio in maniera unica e personale.

…e diventa preghiera

Signore, nei santi tu ci hai mostrato la straordinaria ricchezza del tuo amore. Donami il coraggio di aprire il mio cuore alla tua grazia, perché in ciò che vivo io possa portare un raggio della tua luce e illuminare i miei fratelli che vivono nelle tenebre e nella paura.

Preghiamo per i nostri defunti

29 Ottobre 2020

Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, non sarà possibile ritrovarsi insieme nei Cimiteri della nostra UP, per pregare in suffragio dei nostri fratelli e sorelle defunti. La Chiesa ci chiede comunque di dedicare un tempo di preghiera per i defunti, come segno della nostra gratitudine per loro e della comunione dei Santi in Cristo. Le celebrazioni saranno pertanto riprogrammate negli orari e nei luoghi, in modo da permettere una partecipazione sicura.

Domenica 1 novembre

Nel pomeriggio del 1° novembre, alle ore 15:30, celebreremo una liturgia di suffragio per i defunti in tutte le chiese parrocchiali dell’UP (Centro, Borgo, Ferrazze, Marcellise, Mambrotta). Al termine della celebrazione, solo i sacerdoti si recheranno presso i cimiteri per un breve momento di preghiera e per la benedizione delle tombe dei fedeli.

Lunedì 2 novembre

Nel giorno della Commemorazione di tutti i fedeli defunti, celebreremo le Messe in tutte le chiese parrocchiali:

  • ore 8:30, Cristo Risorto
  • ore 15:30, Ferrazze, Marcellise, Mambrotta
  • ore 18:30, San Martino Vescovo
Nel mese di novembre

A partire da lunedì 9 novembre, saranno celebrate le Messe di suffragio per i defunti nelle chiese parrocchiali:

  • il lunedì, alle ore 18:30, a S. Martino Vescovo
  • il mercoledì, alle 15:30, a Ferrazze
  • il venerdì, alle 15:00, a Marcellise e a Mambrotta

 

Materiale da scaricare:

NOI5. Visita al Vescovado di Verona

29 Ottobre 2020

Prosegue l’iniziativa del Circolo NOI5 San Martino – APS, che permette di visitare alcuni luoghi di Verona, ricchi di storia, arte e spiritualità. La prossima destinazione sarà il Vescovado di Verona, l’edificio che sorge accanto alla Cattedrale e che ospita da secoli la residenza del Vescovo di Verona e, oggi, gli uffici di Curia. Essendo una residenza privata, è abbastanza rara la possibilità di visitare questi luoghi, che saranno aperti per noi.

La visita sarà sabato 7 novembre prossimo, con partenza alle ore 9:30 dal cortile della parrocchia del Centro.

Come sempre, la visita è gratuita. Chiediamo a chi fosse interessato di iscriversi, telefonando alle segreterie delle canoniche del Centro e del Borgo, indicando la disponibilità dell’auto. In questo modo possiamo organizzare al meglio i trasporti.

QuiSanMartino – Ottobre 2020

28 Ottobre 2020

È uscito in questi giorni l’ultimo numero della rivista QuiSanMartino (ottobre 2020). Gli articoli di questo numero cercano di raccontare alcune esperienze di ripartenza. Negli ultimi mesi estivi e a settembre, le nostre parrocchie si sono attivate per organizzare (in tutta sicurezza) alcune semplici attività. La speranza e l’augurio e che ci facciano riscoprire la bellezza di un cammino fatto insieme. Buona lettura!

La rivista sarà distribuita in questi giorni secondo le solite modalità. Chi non lo ricevesse a casa, troverà alcune copie a disposizione presso le nostre chiese.

CLICCANDO QUI, potete scaricare una breve anteprima.

Menu