LUCE SUL CAMMINO – 2 febbraio 2020

1 Febbraio 2020

Dalle letture della domenica

Ora a Gerusalemme c’era un uomo di nome Simeone, uomo giusto e pio, che aspettava la consolazione d’Israele, e lo Spirito Santo era su di lui. Lo Spirito Santo gli aveva preannunciato che non avrebbe visto la morte senza prima aver veduto il Cristo del Signore. (Luca 2,25-26)

Una Parola che tocca la vita…

Chissà quanta gente affollava il tempio di Gerusalemme? Solo due persone, Simeone e Anna, mosse dallo Spirito Santo, riconoscono nel Bambino presentato da due semplici genitori la salvezza e la consolazione di Israele e la luce per illuminare tutta l’umanità. La loro vita di preghiera e di servizio umile li ha allenati e preparati a questo incontro, scoprendo l’Amore nascosto nelle pieghe della nostra esistenza.

…e diventa preghiera

Signore Gesù, anche noi vogliamo aprire i nostri cuori e le nostre braccia ad accoglierti come dono di salvezza. Spesso ci sentiamo troppo stanchi per credere ancora che tu possa venire a illuminare il tramonto di tante nostre sere. Fa’ che ti accogliamo ogni giorno con la certezza che tu rendi nuova ogni cosa e rendi possibile l’insperato.

Workship – Lasciati amare da Lui

28 Gennaio 2020

Percorso in vista del matrimonio

28 Gennaio 2020
Menu